Una curiosa installazione alla Fiera di San Felice

Semplici piatti bianchi di plastica che contengono i ringraziamenti ad ognuno dei volontari che dal 20 maggio si prodigano per portare un aiuto, un sostegno, un contributo per la nostra comunità: Grazie Mario, Grazie Giovanni, Grazie Francesca, Grazie Luisa… oltre millecinquecento piatti, scritti a mano uno per uno.

Sono i piatti che i cittadini di San Felice e i volontari accorsi ad aiutare hanno sostituito, nell’emergenza, alle normali stoviglie che invece appartengono alla quotidianità.

Piatti che formano una scia che si cala dai muri completamente puntellati degli edifici del centro storico (segno dell’operosità, degli sforzi e delle competenze dei volontari della Protezione Civile e dei Vigili del Fuoco), scendono e si dispongono su una tavola apparecchiata (segno della piena condivisione di tutti i volontari con le sofferenze e le difficoltà della nostra gente).

“Piatti di ringraziamento” – non solo materiale, ma anche e soprattutto rispetto alla compartecipazione che queste persone hanno condiviso con noi, giorno dopo giorno, scossa dopo scossa – che proseguono verso la strada come simbolo della continuità. Una strada da continuare a percorrere verso il domani grazie al sostegno di tutti coloro che ci hanno aiutato, che hanno permesso che il nostro percorso non si interrompesse quel tragico 20 maggio.

20120830-182713.jpg

20120830-182859.jpg

20120830-182957.jpg

20120830-183051.jpg

20120830-183152.jpg

È questo il ringraziamento che gli ospiti che verranno a trovarci in occasione della Fiera, che inizia questa sera, troveranno ad accoglierli.
Vi aspettiamo numerosi!

20120830-220833.jpg

About these ads