Cattolica Assicurazioni dona una casetta in legno

[comunicato stampa]
La struttura in legno, realizzata a San Biagio, frazione tra Mirandola e San Felice, in provincia di Modena, verrà utilizzata fino a settembre come centro estivo ricreativo e poi per le attività didattiche della scuola. L’inaugurazione questa mattina alla presenza della autorità politiche e dell’amministratore delegato della società Giovan Battista Mazzucchelli.

Un aiuto concreto per i bambini dell’asilo nido e della scuola materna di San Felice sul Panaro, cittadina modenese pesantemente colpita dai terremoti del 20 e del 29 maggio scorsi. Grazie all’impegno di Cattolica Assicurazioni di Verona, che ha contribuito a finanziarne la costruzione, i piccoli alunni avranno a disposizione una casa in legno di 80 metri quadrati per le loro attività didattiche e ricreative al posto delle attuali tensostrutture e delle tende della protezione civile.

La struttura, offerta e realizzata dall’azienda Rubner Haus di Bolzano nella frazione di San Biagio (parco Carrobbio), a metà strada tra Mirandola e San Felice sul Panaro, è stata inaugurata questa mattina dal sindaco di San Felice Alberto Silvestri, dal vicesindaco Giovanni Giovanelli, dall’amministratore delegato di Cattolica Giovan Battista Mazzucchelli e dal direttore commerciale Antonello Cattani, accompagnati dal responsabile di zona Riccardo Gallerani e dall’agente generale di Mirandola Mirella Pedrazzi.

A benedire l’accogliente «chalet», che ospiterà fino alla fine di settembre i circa cento bimbi iscritti al centro estivo e una ventina tra insegnanti e volontari della parrocchia, è stato don Giorgio Palmieri, parroco di San Felice, il quale ha sottolineato il «ruolo della Provvidenza» e l’importanza dell’iniziativa a favore del territorio.

«Questa struttura donata da Cattolica», hanno commentato il sindaco ed il vicesindaco, «sarà molto utile per i ragazzini della zona, alla luce del fatto che tutte le scuole sono al momento inagibili e che anche gli oratori hanno subito danni. Un grazie a Cattolica per la sensibilità dimostrata».

20120725-235051.jpg

Annunci