Comunicato del Sindaco sulla situazione dei campi

San Felice: Aggiornamento sui Campi di Protezione Civile

Chiusi il Campo Veneto, Campo Misericordie e la cucina del Campo Pascoli.

A nome di tutti i cittadini sanfeliciani è doveroso un grande ringraziamento ai Volontari di protezione civile di Forlì-Cesena, di tutto il Veneto e dell’associazione di volontariato Misericordie. Il loro aiuto ci ha permesso di affrontare l’emergenza di questi quasi 4 mesi.

Il 25 agosto è stato chiuso il Campo Veneto situato nel parcheggio della piscina e del Parco Estense e da pochi giorni sono stati ultimati tutti i lavori di smontaggio e trasporto dei mezzi e dei materiali. La Regione Veneto ha gestito il campo alternando la gestione delle varie Province e dell’Associazione Nazionale degli Alpini.

L’8 settembre è stato chiuso il Campo delle Misericordie situato a margine della strada provinciale SP468. I lavori di smontaggio di tende e strutture sono cominciati sabato stesso e dureranno circa due settimane tempo permettendo. I volontari hanno inoltre posizionato 5 ulivi, realizzato una maestà votiva e donato giochi per i bimbi da posizionare nell’area verde della nuova scuola dell’infanzia Montessori.

Giovedì 6 settembre è stato anche l’ultimo giorno di funzionamento della cucina gestita dalla Protezione Civile di Forlì Cesena in collaborazione con il gruppo cinofili di protezione civile di San Felice presso il Campo Pascoli che ha fornito un servizio pasti apprezzatissimo.

Ad oggi a San Felice sono ospitati 266 persone presso il Campo Trento a San Biagio e 43 presso il Campo Pascoli. Per un totale di 309. Ricordiamo che dopo il 29 maggio sono stati superati i 1600 ospiti nei campi tenda organizzati dalla Protezione Civile.

f.to il Sindaco
Alberto Silvestri

un ringraziamento per la foto a Barbara Bertoncelli

Annunci