Da Savona, diecimila euro per San Felice

Savona. Si è chiusa la raccolta fondi da destinare al Comune di San Felice del Panaro (Mo), colpito dal sisma, promossa dal Comune di Savona e avviata nello scorso mese di luglio. L’ammontare complessivo raccolto è pari ad euro 5.010,00. L’importo è così suddiviso: euro 1.000,00 derivanti dallo stanziamento deciso dalla Giunta; euro 1.800,00 derivanti dalla devoluzione del gettone di presenza alla seduta consiliare del 26 giugno 2012;euro 2.210,00 derivanti dal libero contributo di dipendenti, amministratori e collaboratori.

Inoltre, con nota dell’8 ottobre 2012 il coordinatore del CRAL dei dipendenti ha comunicato che l’Assemblea ha deciso di devolvere la somma di euro 4.850,00 a favore dell’iniziativa. Pertanto, complessivamente sono 9.860,00 euro i fondi da destinare a San Felice sul Panaro.

Spiegano da Palazzo Sisto: “A seguito dei contatti intervenuti con il Comune di San Felice sul Panaro, nella persona del segretario Generale Mirella Corradini, in ragione della volontà da noi espressa di destinare le risorse raccolte a specifici interventi in strutture per l’infanzia, è stata manifestata l’esigenza di concorrere all’approvvigionamento degli arredi scolastici, per la nuova scuola primaria individuata dalla RegioneEmilia, a cui il Comune di San Felice deve direttamente provvedere. Con la somma raccolta di euro 9.860,00 si riesce, pertanto, a coprire l’acquisto, che il Comune modenese farà direttamente, di 185 banchi e sedie per gli alunni di San Felice”.

Annunci