Giornata della Memoria: data rinviata

Aggiornamento del 30/01
L’iniziativa prevista per Venerdì 1 febbraio, ore 21, presso la Sala Mensa della ex Scuola Elementare è stata RINVIATA A DATA DA DESTINARSI causa malattia di una delle relatrici.

*****

Il 20 luglio 2000 il Parlamento italiano ha riconosciuto il 27 gennaio, data dell’abbattimento dei cancelli di Auschwitz, Giorno della Memoria in ricordo dello sterminio e delle persecuzioni del popolo ebraico, nonchè dei deportati militari e politici italiani nei campi nazisti (Legge n. 211 del 20/07/2000).
Per non dimenticare quei tragici eventi l’Assessorato alla Cultura e la Biblioteca Comunale di San Felice sul Panaro invitano all’incontro di Venerdì 1 febbraio alle ore 21, presso la Sala mensa della ex Scuola Elementare di San Felice, per ricordare Odoardo Focherini un giusto fra le nazioni. Interverranno Maria Peri, nipote di Odoardo Focherini, e Francesca Donati.

Odoardo Focherini, nato a Carpi nel 1907, antifascista formatosi nell’Azione cattolica, divenne amministratore delegato del quotidiano “L’Avvenire d’Italia”. Dopo la promulgazione delle leggi razziali nel 1938 salvò la vita di oltre cento ebrei italiani favorendone l’espatrio ed evitando loro la deportazione. Arrestato a Bologna, venne internato nel campo di Fossoli e deportato in Germania nel campo di concentramento di Flossenbürg-Hersbruck, dove morì il 27 dicembre 1944. Odoardo Focherini sarà beatificato a Carpi il 15 giugno 2013.

San Felice sul Panaro, 28/01/2013

L’Assessore alla Cultura
Giulia Orlandini

Annunci