Karatè: successo dell’iniziativa a Sant’Ilario

SANT’ILARIO (16 APRILE 2013) – Un successo che ha premiato il grande impegno organizzativo del Maestro Claudio Tusini della società Chikara di S.Felice sul Panaro e dell’intero team della ASD Nishiyama di Sant’Ilario d’Enza, primi fra tutti il Maestro Marco Chiminazzo, cintura nera V dan, e Flavia Manzotti, cintura nera I dan; e che ha coinvolto, come volontari, numerosi genitori dei giovani allievi della Nishiyama, adoperatisi per garantire la regolarità della manifestazione.
Il sodalizio tra le due squadre, già collaudato negli anni, si è reso stavolta necessario a causa dell’inagibiità del Palazzetto dello Sport d S.Felice, danneggiato dal terremoto dello scorso maggio e attualmente in fase di restauro. La Nishiyama e il Comune di Sant’Ilario sono stati ben lieti di ospitare l’importante evento sportivo, la cui realizzazione e riuscita sono state la concreta dimostrazione dei valori di solidarietà che, al di là della naturale competizione atletica, dovrebbero essere alla base di ogni disciplina sportiva – e nel caso del karate, come si è visto in questa occasione, lo sono davvero.
Circa trenta le squadre partecipanti e duecento gli atleti intervenuti, giunti dalle province di Reggio Emilia, Modena e Bologna per prendere parte alle gare che hanno impegnato gli adulti nella mattinata (gare di kata, individuale e a squadre, e combattimento libero) e i più giovani nel pomeriggio (percorso, combattimento con palloncino e kihon).
La Nishiyama, anche in questa occasione, non ha deluso i suoi fan: gli atleti santilariesi si sono aggiudicati decine e decine di medaglie, che hanno consentito alla società d vincere l’ambita coppa riservata alla squadra più premiata.

Leggi l’articolo su ilgiornale

20130417-094749.jpg

Annunci