“Razza umana” in fila per farsi fotografare da Oliviero Toscani

ecco l’articolo dal sito della Gazzetta di Modena dell’8 maggio 2013

 

“Razza umana” in fila per farsi fotografare da Oliviero Toscani – FOTO – VD/1 – VD/2

Ieri nella piazza dell’orologio tanti in coda dal noto artista «Nei loro volti il dolore di una bella terra che si rialzerà

di Serena Fregni

SAN FELICE. Tra ieri e oggi, in piazza Matteotti, nel cuore di San Felice, il fotografo di fama internazionale Oliviero Toscani ha immortalato i volti dei cittadini, per una iniziativa che è stata denominata “razza umana”.

Pensionati, giovani, bambini, stranieri, vigili, volontari… si sono messi in fila davanti al set, attendendo il loro momento di gloria. Gli scatti di Toscani, tornato a San Felice dopo quattro anni, faranno anche parte della mostra “la fotografia non riproduce la realtà, la migliora” che verrà allestita per le strade del paese nel fine settimana dal 24 al 26 maggio nell’ambito della manifestazione nazionale “Fotoincontri”.

«Questi soggetti sono speciali perché sono uomini – dichiara Toscani, che nel pomeriggio è stato raggiunto e affiancato dal figlio Rocco, fotografo emergente – e appartengono alla “razza umana”. Ognuno di noi è unico ed è un’opera d’arte. Li voglio catturare nella loro naturalezza perché è proprio lì che si trova la vera bellezza. Tutti possiamo essere belli se rispettiamo noi stessi e il nostro corpo».

L’appuntamento, organizzato dal Photoclub eyes, interamente per scopi benefici, vedrà presto a fianco di Toscani altri undici fotografi italiani. Nomi come Scianna, Galimberti e Fontana che esporranno a loro volta i loro scatti e alcuni autografati dagli autori verranno venduti per beneficenza. I fondi raccolti saranno devoluti in favore della ricostruzione.

Oltre alla mostra ci saranno anche mercatini e stand. Domenica 26 alle 17 prenderà vita per tutte le vie del paese il famoso “magico”, uno spettacolo diretto da Mario Salandra dal titolo “diario di un sogno”, nel prato della Rocca Estense. L’evento clou dovrebbe essere sabato sera in Piazza Castello quando Davide Mengacci condurrà un talk show con i dodici fotografi. Il photoclub è orgoglioso di questa iniziativa e Luca Monelli, presidente, afferma: «Siamo molto fieri di aver portato fotografi del loro calibro nelle nostre terre. Quando abbiamo contattato Toscani è stato disponibile da subito ed era molto entusiasta. Vorremmo creare molta attenzione intorno a questa iniziativa perché è essenziale che non si dimentichi cosa è successo e la fotografia è il mezzo migliore. Anche il nostro direttore artistico, Settimio Benedusi ha svolto un lavoro eccellente e non vediamo l’ora di esporre le fotografie di questi grandi artisti. San Felice in quel fine settimana sarà un piazza per tanti fotografi che porteranno le loro opere ma anche per i cittadini e per chiunque vorrà vedere rivivere il nostro paese».

«L’importanza di questa iniziativa risiede nel focalizzare l’attenzione sul territorio ma soprattutto sulla comunità, cuore e anima del territorio – continua Toscani – credo che debba tornare la semplicità nelle persone e questi soggetti sono perfetti. Fotografando questi volti si legge nei loro occhi quello che è stato rovinato, una ferita profonda che però vuole rimarginarsi per sempre. L’Emilia è una terra bellissima con paesi che incantano e che ha saputo rialzarsi da terribili momenti».

08 maggio 2013
Annunci