Tutto pronto per l’inaugurazione della Biblioteca Campi – Costa Giani

Ecco il comunicato stampa dell’amministrazione comunale e di Cariparma:

Questo slideshow richiede JavaScript.

DOMENICA 2 GIUGNO – ore 16:30 – avrà luogo l’inaugurazione del Centro Culturale Polivalente, Biblioteca e Auditorium, in viale Campi 41, a San Felice sul Panaro.

Il Sindaco Alberto Silvestri: “Gli eventi sismici del maggio 2012 hanno lesionato l’edificio, ma grazie alla solidarietà di tanti che, generosamente ci hanno sostenuto e aiutato, la biblioteca ha ripreso servizio nel settembre scorso nella BiblioPark, donata da Agostino Silvestri e Libero Cavalieri. Ora, grazie al concreto contributo di Cariparma Crédit Agricole, che ha promosso una raccolta fondi a favore della popolazione emiliana, colpita dal terremoto, la  Biblioteca Comunale può ritornare nella sede ristrutturata di Viale Campi, con un centro culturale interamente rinnovato e nuove risorse multimediali e informative; la progettazione e direzione lavori è stata effettuata dall’Ufficio Tecnico Comunale, l’allestimento curato dal personale, insieme a un gruppo significativo di volontari, utenti e bibliotecari. Un centro di aggregazione per tutti i cittadini, con uno sguardo particolare a quelli di domani, cui è dedicata la seconda parte della giornata con la consegna della Costituzione ai diciottenni sanfeliciani. E’ proprio grazie a traguardi come questo e, a quelli che ci siamo prefissati di realizzare, per noi, per i nostri figli e per coloro che rappresentano il futuro, che dobbiamo trovare la forza per andare avanti, per ritornare alla normalità e ritrovare ciò che oggi manca maggiormente: la serenità, la fiducia nel domani e, quindi, la felicità. Un ringraziamento a tutti quelli che ci hanno sostenuto, aiutato e lavorato per permetterci di riconsegnare un bene così prezioso alla nostra comunità”.

“L’inaugurazione del Centro Culturale Polivalente – ha dichiarato Franco Duc, responsabile della Direzione Comunicazione di Cariparma Crédit Agricole – rappresenta il traguardo di un percorso che non sarebbe stato possibile senza la generosità dei tanti clienti-sottoscrittori della nostra raccolta fondi. Abbiamo raggiunto oltre 350mila euro, poi raddoppiati da Cariparma Crédit Agricole a 750mila. Una cifra che abbiamo interamente destinato a progetti di ricostruzione definiti insieme alle autorità e alle istituzioni locali dei paesi colpiti dal sisma dello scorso anno. Paesi ai quali la nostra banca ha cercato di non far mancare il proprio apporto sin da subito: per molti mesi i nostri colleghi delle filiali, anch’esse colpite dal terremoto, hanno continuato a lavorare in container pur di garantire la continuità dei servizi. Il profondo senso di radicamento e di condivisione ci ha dunque portato a destinare 180mila euro per la ricostruzione di un spazio d’aggregazione e di cultura importante come il Centro Culturale Polivalente. Questo per Cariparma Crédit Agricole, banca vicina al territorio, vuole dire aiutare la ripresa dando alle giovani generazioni un nuovo senso di tranquillità e di speranza nel futuro”.

 

Interveranno Alberto Silvestri, Sindaco del Comune, Elena Malaguti, Assessore alla Cultura della Provincia di Modena, Franco Duc, Direttore della Comunicazione di Cariparma Crédit Agricole, Massimo Mezzetti, Assessore alla Cultura della Regione Emilia-Romagna, Palma Costi, Presidente dell’Assemblea legislativa della Regione Emilia-Romagna.

 

San Felice sul Panaro, 31.05.2013

 

Annunci