Lepida: Ricostruzione a banda larga nelle nuove sedi municipali

dal sito di Lepida spa

 

Una legittima urgenza, ad un anno dal terremoto che li ha costretti a lavorare in condizioni molto difficili: ora a Concordia, Mirandola e San Felice sul Panaro gli impiegati comunali dispongono della connettività messa a disposizione da Lepidaspa nelle nuove sedi municipali appena ultimate. Le opere – eseguite con grande rapidità – fanno parte di un pacchetto di “interventi urgenti provvisionali e di messa in sicurezza” assegnati a Lepidaspa da una specifica ordinanza del Presidente della Regione  Vasco Errani nella sua qualità di Commissario delegato per la ricostruzione. Gli interventi mirati alla ripresa della piena funzionalità telematica riguardano anche altri tre Comuni colpiti dal terremoto, Cavezzo, Medolla e Finale Emilia, dove l’impresa aggiudicataria delle opere assegnate a Lepidaspa come ente attuatore, sta lavorando intensamente per eseguire gli interventi necessari. I fondi  messi a disposizione dall’ordinanza ammontano  a 346.260 euro compresa IVA.

Advertisements