San Felice inaugura i “Giardini della Solidarietà” – Comunicato stampa

dal sito del Comune di San Felice sul Panaro

Saluto e ringraziamenti del Sindaco Silvestri e del Ministro Kyenge.

Sabato 28 settembre 2013, dalle ore 16,00 alle ore 18,00,  l’Amministrazione ringrazia la solidarietà con festa, musica e giochi per i bambini della scuola dell’infanzia statale, del nido comunale, di Hakuna Matata e della sezione primavera.

Sabato assisteremo ad un altro momento di ringraziamento da parte della comunità sanfeliciana. E’ giunta a conclusione la prima parte dei “Giardini della Solidarietà”, un progetto nato nei mesi successivi al terremoto per qualificare le strutture scolastiche, realizzate nell’emergenza e concluse a ottobre 2012. L’obiettivo consisteva nel mettere a disposizione, dei più piccoli, anche delle aree esterne idonee per divertirsi durante la giornata, un importante segnale di ritorno alla normalità, di speranza nel futuro.

In sintesi i lavori prevedevano su un’area esterna di 4.000 mq  la posa di alberature, siepi ed arbusti, adatti per quel tipo di terreno, nonchè il completamento del manto erboso, il tutto con un impianto di irrigazione che potesse facilitare la cura e la crescita della nuova vegetazione. Nel frattempo sono stati installati anche diversi arredi, dai giochi per bambini, ai gazebo e alle panchine, per avere aree ombreggiate nell’attesa che le alberature crescano: il tutto reso possibile sempre grazie alle donazioni.

Un importante investimento, 91.000 euro solo sull’area verde, che poteva partire in tempi rapidi solamente grazie alla solidarietà. La generosità è stata tanta e immediata, da tutte le parti d’Italia e anche d’Europa, permettendo al Comune di San Felice sul Panaro di finanziare l’intervento velocemente. Ci teniamo inoltre a sottolineare che l’importante ribasso, 33.000 euro, è stato utilizzato dall’Amministrazione Comunale per l’intervento di miglioramento sismico della scuola dell’infanzia in via Montessori, resa inagibile dai terremoti, i cui lavori sono in corso.

Ringraziamo per le donazioni per l’area verde: la multinazionale energetica “E.ON”, che sabato regalerà un cappellino ad ogni bambino e una targa a ricordo dell’iniziativa, l’Aeroporto Marconi di Bologna, Comune di Suhr (Svizzera) in gemellaggio con Castelnuovo Rangone, i “Ragazzi del Branco” (Colle Umberto), “Coordinamento Gruppi Piccoli del Palio di Siena”, Lorenzo de Concini, “Gruppo Frates” di Cascina, Feste Democratiche di Sogliano, Mercato Saraceno e Villafranca (Forlì-Cesena), Associazione Volontari “Colli Berici” Protezione Civile e Solidarietà in…Comune ONLUS, l’Istituto Comprensivo “B. Bizio” di LONGARE CASTEGNERO e NANTO, l’ ”Associazione Fanti” di LONGARE, le Amministrazioni Comunali di Longare, Castegnero e Nanto,

L’ “Associazione Erika Onlus” e le Amministrazioni di Piazzola sul Brenta e Limena, “Zed” di Padova, “Circolo Arci Avio Ala”, “Belluno for Emilia”, il Comune di Figino Serenza, la Confederazione nazionale delle Misericordie, l’associazione Emilia-Romagna in Stuttgard e il gruppo italiani di Russelsheim.

Per il finanziamento e/o la donazione diretta di attrezzature da esterno e giochi ringraziamo: gli “Amici dei Pompieri” di Modena, l’Associazione nel “Sorriso di Valeria”, tutta la Comunità di San Miniato, “Legnolandia” di Forni di Sopra (UD) e l’ “Associazione dei Panificatori e Pasticceri” di Bologna.

Un ringraziamento anche ai donatori che hanno contribuito alla realizzazione e l’installazione delle tende oscuranti per la Scuola dell’Infanzia e l’Asilo Nido: la ditta “Gibus” di Saccolongo (PD) alla quale si sono aggiunte: la “Proloco”, Nomadi Fans Club “Diamoci una mano” e la Compagnia “I strumnè” di San Giorgio di Piano (BO).

San Felice sul Panaro, 26/09/2013

Il Sindaco

f.to Alberto Silvestri

 

Annunci