Quarto incontro per il percorso partecipato PiùSanFelice

È in programma per lunedì 2 dicembre il quarto incontro a carattere esplorativo del percorso partecipativo PIÙsanFELICE. 

Continua il percorso partecipativo PIÙsanFELICE, organizzato dall’Amministrazione Comunale per coinvolgere i cittadini nella stesura del Piano della Ricostruzione. Nei primi incontri l’attenzione è stata posta sulla “pianificazione” (piuttosto che sulla progettazione): l’analisi condotta con i partecipanti ha esplorato temi, esigenze, obiettivi e indicazioni progettuali per “Riparare. Ricostruire… Rendere migliore” il territorio e la sua comunità, colpita dagli effetti di un sisma. Le domande guida per la discussione hanno avuto come oggetto la città pubblica, in particolare: “come” recuperare luoghi e servizi? “come” arricchire attrezzature e spazi collettivi? “come” valorizzare le caratteristiche storiche? “come” ricreare nuovi valori?

Due i macroambiti in cui sono stati organizzati i contributi raccolti:

CENTRO E CENTRI IDENTITARI – “Il centro: un organismo vivo portatore di qualità”

EXTRAURBANO E PAESAGGI – “Non solo mattoni, ma anche verde”

L’esito è una mappa delle questioni chiave (espresse dal punto di vista di chi abita e vive San Felice) legate direttamente o indirettamente alla ricostruzione, comunque focalizzate sulla ripresa delle attività delle comunità insediate e la rigenerazione delle condizioni di vita e di lavoro. La mappa evidenzia e distingue le azioni strategiche-strutturali da quelle progettuali-operative e sarà oggetto di confronto dell’incontro di lunedì, oltre che punto di partenza per l’impostazione della fase di sviluppo del processo partecipativo (che entrerà ora nel vivo della fase più progettuale).

Il 2 dicembre, nella seconda parte dell’incontro, la discussione sarà dedicata ad alcuni approfondimenti su due situazioni particolari considerate strategiche dalla comunità in quanto rispondono alle necessità sociali,aggregative, socioeconomiche: gli spazi pubblici dell’ambito AREA CENTRO STORICO (da Piazza Ettore Piva a Piazza Matteotti) dovranno tornare ad essere il cuore pulsante del paese; gli spazi ad uso pubblico dell’ambito AREA VILLA FERRI.

In chiusura dell’incontro, saranno condivise alcune azioni di animazione e coinvolgimento della comunità nella fase di sviluppo del percorso.

locandina-ultimo-incontro

Annunci