Per Agritecnica la nuova sede all’ex Cargill Purina

Un’altra attività di San Felice che si risolleva dopo i gravi danni causati dal sisma. Anche se a dire il vero, l’azienda Agritecnica, di Matteo Bianchini, non ha mai smesso di lavorare. Le scosse del 20 e del 29 maggio 2012 hanno fatto crollare metà dei capannoni della vecchia sede di Rivara, lasciando ai rimanenti la demolizione come unico futuro. Una perdita quantificabile in circa 5mila metri quadrati di superficie. Ma gli ordini dei clienti continuavano ad arrivare, e così i titolari hanno portato avanti l’impresa con l’aiuto dei dipendenti.
Da luglio 2013 il trasferimento nella nuova sede, l’ex Cargill Purina, dove Agritecnica potrà usufruire di spazi adeguati ad ospitare mietitrebbie, camion, escavatori e trattori agricoli.
 
La cambiale Errani prevede per Agritecnica un contributo di € 2.736.393,42 per gli immobili, pari al 100% del danno e di € 1.229.655,72 per i beni strumentali, pari all’80% del danno, per un ammontare complessivo di € 3.966.049, 14.
agritecnica 2
agritecnica 3
agritecnica
Annunci